Aspettando la neve

Ultime notizie dalla Terra dei Motori: c’è stato il terremoto (e si è sentito bene) e stiamo aspettando che arrivi anche la neve. A parte questo, la sottoscritta è stata travolta dagli impegni di lavoro oltre che dagli irrinunciabili compiti di cura della famiglia.
Questo inizio anno è sempre più strano: da una parte ho ritrovato un entusiasmo che non ricordavo neanche più, ed ho riscoperto la capacità di buttarmi con fiducia nelle imprese in cui credo, anche se c’è un minimo di rischio: dall’altra vivo momenti di autoboicottaggio, in cui mi freno per paura che i flashback del passato si trasformino a breve in una realtà molto più concreta. Mi dicono che è normale, che in realtà  sta andando alla grande, che sono tornata come prima, addirittura che ho fatto un upgrade (sic), ma se devo  battezzare questo periodo con un singolo aggettivo mi viene in mente solo “caotico”. Così, a istinto, si tratta di un caos positivo, ma la stanchezza che produce si sente bene lo stesso.

E poi ci sono le figlie, sempre più belle, grandi e intelligenti…E sempre più polemiche! La Principessa Grande è entrata ufficialmente nella prepubertà, mentre io – ebbene sì – ho inaugurato un delicato periodo che convenzionalmente chiameremo premenopausa. La mia bimba ha i primi squilibri ormonali, perciò mi contesta e poi mi cerca, è felice e poi piange… Lei non ci capisce più niente, figuriamoci io.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni, storie di famiglia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Aspettando la neve

  1. ziacris ha detto:

    anche qui fra scosse di terremoto, bambini che evacuano da scuola e attesa della neve, è un delirio, mi allontano sempre più dalla saggezza…

  2. Camden ha detto:

    La parte che mi ha colpito molto è quella dell’entusiasmo e della fiducia. Non fa mai male averli, ogni tanto ci abbandonano, ma quando tornano ad esserci aiutano molto nel restituire vivo interesse alle giornate.
    Pazienza per il caos e la stanchezza, tutto questo fa molto vita normale…
    In più sei una mamma con figlie in crescita, cosa che richiede non poca energia. 😉
    Un abbraccio grande!

  3. unmaredisorrisi ha detto:

    Direi che tutte e due andate incontro ad una nuova fase di vita….., premenopausa e presviluppo sono dei momenti importanti della vita di una donna….una che cresce l’altra che cala….importante farlo con serenità

    • Juliaset ha detto:

      Che poi a me non mette così tristezza, l’idea della menopausa incipiente…Sono stata fortunata ad avere qualche anno di “fertilità” dopo la malattia, e ne sono consapevole, ma credo che adesso sia giunto il momento di trovare un nuovo equilibrio.

  4. widepeak ha detto:

    bene il caos, quando è tutta vita. anche se si imbiancherà un po’ nelle prossime ore. ti auguro di trovare un po’ di tempo per metterti a infornare dolcetti caldi, perché magari mettersi all’opera insieme a quelle quattro tenere manucce, col freddo che fa fuori, può portare un pizzico di calma e di visione
    un abbraccio

    • Juliaset ha detto:

      Mi dispiace, di neve ne è arrivata anche troppa e come cuoca oggi ho fatto proprio pena…Per fortuna che ho la dispensa piena di scatolette!:-D
      Comunque ho avuto buone visioni e buone intuizioni, anche perché il paesaggio innevato ispira parecchio…:-*

  5. timenn ha detto:

    Beh.. leggo tanta vita nel tuo post.. E questo mi piace.
    Le tue parole mi riportano indietro nel tempo, a quando guardavo ia figlia, allora quindicenne, e mi chiedevo chi fosse!
    Mi chiedevo dove caspita fosse andata a finire la “mia” bimba e che ci facesse questa “polemicona” nel corpo di Maria.
    Poi, quando, la signorina tornava normale e analizzava certi suoi comportamenti incomprensibili anche per lei (sempre dopo ovviamente), dava “la colpa agli ormoni” e quello per un certo periodo è diventato il leitmotiv di casa nostra. per sdrammatizzare e aspettare che passassero le asperità.
    Che sono passate.
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...