Viola e Nero

Come ho già detto qualche tempo fa, fare la recensione di un libro scritto da un'amica non è un'impresa facilissima, perché si rischia sempre di sembrare troppo di parte.
Nonostante ciò, mi avventuro ancora una volta in questo territorio minato, perché il libro di cui vi devo parlare è oggettivamente ben scritto (sicuramente molto migliore di tante cose pluripremiate che ho letto di recente) e affronta un tema talmente delicato che penso sia giusto mettere in risalto il coraggio dell'autrice. Già, perché  Viola e Nero parla di cancro in gravidanza, un argomento che sarebbe una sfida per qualsiasi scrittore, pluripremiato o no.
L'autrice, Rosanna Fiorino – ovvero la cancer blogger Camden – ha un'esperienza diretta della malattia, ma con questo libro esce dagli schemi della narrazione on-line e racconta una vera storia, con un intreccio ben costruito e una prosa molto scorrevole. La trama, del tutto credibile  e ben documentata in tutte le sue parti, colpisce per la semplicità con cui è raccontata, senza fronzoli, ma sempre con un forte impatto emotivo. Ora, so che può sembrare un paradosso, ma il cancro come argomento in sè lascia senza parole, motivo per cui non si trova quasi mai  sugli scaffali un libro in cui l'autore è capace di parlarne in maniera così diretta, senza glissare su determinate situazioni, o al contrario cercare a tutti i costi un effetto strappalacrime (a meno che non si tratti di un racconto autobiografico, ma questo non lo è, ripeto).
Rosanna-Camden invece si può permettere di affrontare una storia del genere con un giusto uso delle parole per due motivi: prima di tutto ha dimestichezza con la malattia e con tutto il mondo che ruota intorno a un malato di cancro,  e poi sa riconoscere il valore delle scelte individuali, cosa che le consente di rendere molto umana la sua protagonista.
Insomma, con questo libro Rosie si spinge più in là della sua esperienza diretta, osserva e descrive i personaggi dal di fuori, con un atteggiamento affettuoso e non giudicante che commuove profondamente. In più compie anche un'operazione letteraria da vera scrittrice, perché mdurante la lettura si capisce che non c'è menzogna, non c'è finzione, anche se si tratta di un'opera di fantasia.
Quindi lasciatemi sbilanciare sulla mia amica Rosie, perché se lo merita: sarò pure di parte (e non me ne vergogno), ma lei ha scritto un vero romanzo, brava.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Viola e Nero

  1. fiordicactus ha detto:

    "è oggettivamente ben scritto (sicuramente molto migliore di tante cose pluripremiate che ho letto di recente) " già solo questo è una garanzia . . . lo cerco! 

    Grazie di questo consiglio di lettura!

    Ciao, R

  2. fiordicactus ha detto:

    Lette le prime 47 pagine . . . devo averlo!

    A costo di "iscrivermi" a PayPal . . . 

    Ciao, R

  3. juliaset ha detto:

    Brava Fiordicactus!:-) Ora dalla foto si va al sito, avevo dimenticato di mettere il link…

  4. RominaFan ha detto:

    Hey, ma non ne sapevo nulla, devo averlo!!!

  5. camden ha detto:

    Julia, sei stata splendida a scrivere questa recensione così bella, mi hai commossa, soprattutto perché non sono una scrittrice professionista, e leggere le parole di qualcuno che ha letto il mio libro e che è riuscito ad arrivare al cuore di quello che volevo scrivere, alle sensazioni che mi sentivo di esprimere,  mi dà un'emozione indescrivibile!
    Grazie davvero di  e grazie a Fiordicactus e Romina per l'interesse! 

  6. utente anonimo ha detto:

    E' brava sì la nostra Rosanna Fiorino.
    Io l'ho letto tempo fa e mi era piaciuto.
    L'argometo e la semplicità con la quale Rosie riesce a descrivere le drammaticità della vita, senza mai cadere nel giudizio, (non sempre facile come cosa) e nel pregiudizio fa sì che i suoi romanzi siano delle ottime letture.
    Se non l'hai ancora letto, ti consiglio   "Il poeta in nero" , sempre della stessa autrice, ovvero ROSIE.
    Un caro abbraccio
    4 p

  7. juliaset ha detto:

    @camden: e io sono felice che ti sia piaciuta la recensione!:-)

    @4P: lo leggerò senz'altro, la Fiorino è una delle mie autrici preferite!;-)

  8. widepeak ha detto:

    e io sono mesi che lo devo andare a comprare. scusa, mi assento un attimo e lo acquisto.
    bellissima recensione 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...