Nuove tecnologie

Tra le tante sventure che ci hanno colpiti in questi ultimi giorni (tutte in fase di smaltimento progressivo, per fortuna), vi devo segnalare ancora una volta una serie di dsguidi nella ricezione del digitale terrestre. La causa di tutto ciò è da attribuire in parte alla malandata antenna del nostro condominio , e in parte all'infelice dislocazione dello stabile all'interno dello stradario comunale. In pratica una somma di cause molto vaghe, che come tutti sanno può generare solo una serie di soluzioni temporanee e mai del tutto soddisfacenti.

Bene, qualche giorno fa, mentre mi accingevo ad andare al lavoro (completamente rimbambita dopo la quinta notte in bianco), sono stata fermata dalla una condomina che potremmo far tranquillamente rientrare nella categoria delle rezdore.

-Julia, scusi se la disturbo, avrà fretta….
-Si figuri, Louise, dica pure.
-Ma voi riuscite a vedere la tivù?
-Non bene, direi, vediamo solo quattro canali.
-E a quadretti…
-Sì, a quadretti.
-E ieri nel pomeriggio per un'oretta non si è visto proprio nulla!
-Lo so…Credo che l'amministratore abbia già chiamato l'antennista.
-Ah, perfetto! Perché sa, stasera c'è Chi vuol esser Milionario, e forse la concorrente potrebbe vincere il milione…Mi dispiacerebbe moltissimo perdere la puntata!

Vengo presa da un attimo di smarrimento di fronte all'idea di Louise che aspetta aggiornamenti telefonici dai suoi familiari relativamente alla puntata del Milionario, poi provo ad avanzare una soluzione per salvarle la serata.

-Però suo marito usa internet, se non sbaglio…Quindi potreste seguire la trasmissione in streaming!

Louise subito mi guarda attonita, poi le si accende letteralmente la lampadina. Per un attimo mi pare di vedere i suoi circuiti cerebrali che collocano correttamente la parola streaming nel ventaglio di opzioni a sua disposizione. Infine, dopo una pausa impercettibile, la redzora mi sgancia un sorriso pieno di sincera gratitudine.

-Ottima idea, Julia, non ci avevo pensato. Non la voglio trattenere oltre, grazie ancora!

Morale della storia: non è dato sapere se nel nostro condominio risolveremo mai il problema del digitale terrestre, ma a quanto pare Louise ed io abbiamo trovato un modo abbastanza semplice per risolvere quello del digital divide.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Nuove tecnologie

  1. ziacris ha detto:

    -vedo che il digitale terreste ti sta appassionando…

  2. juliaset ha detto:

    Ahahah, come no! Ma non lo sai che nel mio petto, sotto sotto, batte un vero cuore di rezdora?
    Oggi però si vede…Meglio così, visto che siamo tutti a casa per il patrono!:-)

  3. mammaoggilavora ha detto:

    ahahaha chi lo avrebbe mai detto che jerry scotti o chi per lui era uno dei motivi per il superamento del digital divide?
    spero che vi siate rimessi bene dal fetente micoplasma, anche se commento di rado ti leggo sempre, siete sempre nei nostri cuori e nei nostri rss 🙂

  4. juliaset ha detto:

    Che cara…Anche tu sei sempre nei miei rss!:-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...