Rientro col botto

2893Non credevo che esistesse la sindrome da rientro dopo le vacanze di Natale (almeno per gli adulti), ma evidentemente è così.
In effetti quest'anno ho fatto delle ferie lunghissime ed ho completamente staccato il corpo e lo spirito dalle mie incombenze lavorative.
E in effetti, aggiungo, questa volta non si trattava esattamente di ferie, ma di una pausa necessaria per concludere un contratto ed iniziarne un altro. Proprio così: dopo tutti questi anni intensi e vissuti sul filo del rasoio a quanto pare sto definitivamente uscendo dalla precarietà. Va be', per adesso partiamo dalla precarietà lavorativa, poi pensiamo a quella esistenziale, una cosa alla volta. Comunque il discorso filosofico sul concetto di precarietà e su tutto quello che rappresenta per me oggi ve lo risparmio, proprio non ce la faccio: mi sento in tutto e per tutto una neo-assunta, compreso un gran mal di testa da primo giorno di lavoro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Rientro col botto

  1. MissMaj2010 ha detto:

    Allora… in bocca al lupo!!!

  2. utente anonimo ha detto:

    Che bella notizia! Complimenti e in bocca al lupo per questa nuova-vecchia avventura!
    Per me nessun cambiamento in campo lavorativo eppure della sindrome da rientro ne ho sofferto anch'io.. ieri è stato un lunedì che più lunedì di così si muore!
    Ma sono certa che andrà sempre meglio! In fondo oggi è già mertedì! 🙂

  3. Notforever ha detto:

    coraggio!
    passati i primi giorni vedrai che tutto inizia a marciare come si deve!!!

  4. Ary72 ha detto:

    Complimenti Julia e buon lavoro!

  5. camden ha detto:

    In bocca al lupo, il rientro è davvero pesante, si sta così bene nella tranquillità…ma speriamo che d'ora in poi vada tutto a gonfie vele…

  6. pensataaddosso ha detto:

    Ma questa è una bellissima notizia!!!! Di questi tempi poi…. Brava, in bocca al lupo e complimenti!!!

  7. fiordicactus ha detto:

    Complimenti e auguri per il nuovo lavoro . . .  spero che per oggi il mal di testa sia passato!

    Ciao, R

  8. cristina13 ha detto:

    dev'essere molto, molto rassicurante.
    vivo nella precarietà da quando sono rientrata nel cosiddetto circuito produttivo, si va avanti un giorno alla volta, senza mai pace.

    complimenti J, e avanti.

  9. ziacris ha detto:

    Complimenti e in bocca al lupo, sono proprio contenta

  10. juliaset ha detto:

    @MissMaj2010: crepi!!!:-)

    @Pisi: in effetti ora ho metabolizzato meglio e sento crescere la soddisfazione, oltre che il mal di testa…Come sta andando la settimana?

    @Notforever: si spera! L'entusiasmo c'è.

    @Ary72: grazieeee!!!

    @camden: be', prevedo un gennaio molto intenso, ma d'altra parte visti i tempi è meglio non lamentarsi se si lavora troppo…

    @pensataddosso: già, è una bella notizia, anche se lavoro per un'azienda molto piccola, quindi le garanzie sono sempre poche…ma sono contenta!

    @firdicactus. grazie, oggi va molto meglio!:-))

    @cristina13: mi spiace molto, e credo di capire bene cosa provi.

    @ziacris: :-*

  11. Fraleforever ha detto:

    Tanti auguri. Poi il mal di testa passa… vedrai…

  12. innoallavita ha detto:

    Belle notizie, finalmente…in bocca al lupo per il lavoro e fa' vedere chi sei(se al lavoro dimostri talento come nei post, sei bravissima)!
    La precarietà esistenziale è un nodo concettuale piuttosto impegnativo, ma entrambe sappiamo che basta un niente per farci ridimensionare tutte le nostre aspettative nel futuro. Ora però va tutto bene e non roviniamoci la festa!!!

  13. SissiToGo ha detto:

    ma cos'è questo fermento lavorativo?!? solo io propendo per una sana e duratura disoccupazione?!?
    s.

  14. widepeak ha detto:

    bene questa è una vera buona notizia, quella della non precarietà intendo, ora passa anche alla scoperta di un nuovo ritmo di lavooro che ti consenta molti meno mal di testa!
    un bacione

  15. juliaset ha detto:

    @Fraleforever: sì, quello è passato, ora sono solo un pochino schizzata, ma va bene…

    @innoallavita: anche il discorso sul talento sarebbe lungo, anzi, lunghissimo…Comunque grazie per la fiducia!:-*

    @Sissi: ma guarda, a breve farò un altro piccolo salto "tecnico" nelle liste di disoccupazione (nulla di strano o illegale, sono le solite robe dell'INPS) e quello mi basta…

    @widepeak: ahahah! Va bene, ci provo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...