A letto con il nemico

juliaeacaroNaturalmente il titolo di questo post non si riferisce a quel sant'uomo di mio marito, il quale, per inciso, ci legge in copia.
Parlo del massimo errore della natura (sì, li fa anche lei gli errori, ne sono certissima), della creatura più infame del pianeta, dell'essere col peggior rapporto utilità/peso che sia mai stato avvistato sulla Terra: l'acaro della polvere e tutta la sua ignobile stirpe.
Il quale acaro ha sicuramente intenzione di distruggere noi esseri umani e di conquistare il nostro pianeta, partendo ovviamente dalla totale colonizzazione della mia casa e dall'uccisione della relativa inquilina.
Ebbene, ho deciso che questo essere immondo che mi ha tolto il sonno non merita alcuna pietà, e sto utilizzando tutti gli strumenti a mia disposizione per debellarlo: vapore, alte temperature di lavaggio, centrifuga, sottovuoto, aspirazione con filtri appaostiti, disinfettanti vari, e non ultima la più agghiacciante delle armi, il Generale Inverno.
Il mio balcone infatti è occupato da sacchi ripieni di peluche, coperte, cuscini, dato che pare che l'orrendo acaro non resista più di tanto alle temperature polari di questi giorni (e qui un po' lo capisco).
La cosa che mi turba di più, in questo momento, è la mia cattiveria, la mia spietata determinazione: però con qualcuno mi dovevo pure sfogare, dico io, e l'acaro c'è caduto a fagiolo.
Ora sta nevicando abbondantemente, per esempio, ed io faccio neanche più caso ai disagi della circolazione, penso solo alla silenziosa strage di acari sul mio balcone. E sorrido, percorsa da un sottile ed inquietante brivido di piacere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a A letto con il nemico

  1. diggiu ha detto:

    Non dirlo a me cosa penso degli acari…
    Mio figlio ha 34 anni e da quando aveva 9 mesi, dopo una illuminata diagnosi della pediatra, abbiamo messo e ferro e gelo la sua camera. Tutt'ora lui non ha tende alla finestra di camera e sul letto tutte cose lavabilissime e di cotone. Un forzato addio al suo amato orsacchiotto, che allora non erano lavabili e niente lana nè addosso nè sul letto. Giusto la berretta di lana sulla testa in inverno. I suoi mobili sono di quelli spolverabili con il panno bagnato e mai quando lui è in casa. Una volta alla settimana l'aspiramaterasso e il pavimento della camera lavabile ad acqua, niente tappeto, ecc ecc ecc
    Con queste attenzioni è diventato grande, tra un'oculorinite, specie in primavera e qualche laringospasmo finchè non è cresciuto un po'.  Grazie alla lungimiranza della pediatra abbiamo evitato il coinvolgimento dei bronchi. Capisco il tuo bel da fare!
    Affido ad un fiocco di neve il mio saluto.
    Un abbraccio.
    diggiu

  2. unmaredisorrisi ha detto:

    AhAhAhah….hai ingaggiato proprio una vera lotta!!!

  3. MissMaj2010 ha detto:

    In amore e GUERRA tutto è lecito!! 
    Gli acari in settimana bianca!! HAHahahahahahaha
    Ciao

  4. utente anonimo ha detto:

    SE VUOI HO UN SUPER ASPIRAPOLVERE PER PULIRE I MATERASSI DA QUELLE SQUALLIDE CREATURE….. SEMPRE A TUA DISPOSIZIONE OVVIAMENTE!!! E CONTA DAVVERO…..
    BRILLOPERTE

  5. latendarossa ha detto:

    Manco lo sapevo che l'acaro teme mortalmente il freddo e il gelo. Ah ecco. A giudicare dalle temperature polari di questi giorni, ha vita breve ih ih 🙂

  6. Rogluk1 ha detto:

    Io sapevo anche i raggi del sole diretti. Marò che casino..

  7. Notforever ha detto:

    l'acaro è subdolo
    però non conosce Julia ;o)

  8. mammaoggilavora ha detto:

    non hai neanche bisogno di svuotar il freezer per trattare le coperte!
    il che in tempo di natale fa pure comodo…

  9. juliaset ha detto:

    @diggiu: caspiterina…Be', l'importante è che sia andato tutto bene. Qundo sono i piccoli ad essere allergici è tutto più complicato…

    @unmaredisorrisi: yes!

    @MissMaj: e con biglietto di sola andata!

    @brilloperte: grazie! Mi sono procurata qualcosa di idoneo domenica scorsa…non è proprio il top della gamma, speriamo che basti!

    @latendarossa: ehe sì, e mica solo l'acaro!

    @Rogluk1: già, però qui il sole non si vede da un bel pezzo, siamo in Scandinavia?

    @Notforever: 😀

    @mammaoggilavora: anche perché non so che freezer abbiate voi, ma negli scomparti del mio ci stanno appena due surgelati e una bottiglia di limoncello!:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...