Capasanta fantasia

Neanche il tempo di smaltire l'adrenalina dei controlli semestrali, ed ecco che mi risveglio nel pieno del periodo prenatalizio.
Domani, secondo tradizione, addobberemo la casa, il che vuol dire che oggi mi tocca di spruzzare di vernice dorata una trentina di pigne, come avevo promesso alle mie figlie in un momento di incauta tenerezza.  Inoltre dopo una recente abbuffata abbiamo  racimolato una dozzina di conchiglie di capasanta (ammesso che si scriva così), che ora attendono di essere trasformate in segnaposto, e non ho nessuna idea di come si faccia. Mal che vada spruzzo anche queste con un po' di vernice, giusto per ottimizzare il processo e saturare la linea di produzione.
Insomma, mai fidarsi dell'entusiasmo dei bambini nei confronti delle decorazioni natalizie, soprattutto quando l'attitudine della mamma per i lavori donneschi raggiunge a stento il minimo sindacale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Capasanta fantasia

  1. mammaoggilavora ha detto:

    solidarieta' completa e totale, io sulla produzione di oggetti per addobbi sono ai minimi storici, per cui non ci tento neanche… l'unica cosa manuale in cui ho una certa abilita' sono i lego… 🙂

  2. fiordicactus ha detto:

    Non so quando si comincerà a fare l'albero . . . il pensiero del PiccoloLord che sbatte in terra l'albero completo di palline mi terrorizza . . . l'anno scorso è arrivata la FigliaPiccola da Roma, si è guardata in torno e ha detto:" tutte qui le decorazioni, niente di nuovo??? e i miei lavoretti dell'asilo???"  Quest'anno dovrebbe avere più tempo e arrivare prima, così, magari ci pensa lei!

    Quest'estate ho raccolto delle belle pigne (giganti) proprio pensando di colorare le punte di bianco e riempirle di porporina . . . ma mi sa che anche per questo, aspetto la FigliaPiccola!

    Bellissima (e immagino buonissima) la ricetta . . . grazie! Quando le preparerò e le mangerò, penserò a te!  

    Ciao, R

  3. latendarossa ha detto:

    Pensa che ignoravo l'esistenza delle capesante, e che quindi che ho dovuto effettuare una ricerca sul web per carpirne l'essenza: scopro che è un mollusco, quindi una cosa che io non mangerei mai. Boh chissà, magari spruzzata di vernice dorata potrei anche dimenticare cosa è (ma non se fosse vernice d'orata)! :)))

  4. ziacris ha detto:

    io sono un po' più bravina, non mi faccio intrappolare dai momentiditenerezza nei loro confronti

  5. utente anonimo ha detto:

    Sei in ottima compagnia! La mia capacità manuale non è migliorata rispetto all'ultimo lavoretto portato a casa per Natale in quinta elementare!
    Mia suocera, che invece ne ha da vendere, l'anno scorso ha preparato i segnaposti con il guscio (non so se è il termine giusto) delle capesante, senza spruzzarle di vernice, ma applicandoci un bel rametto di rosmarino e una piccola targhetta di cartoncino con scritto, in bellissima calligrafia, il nome della persona!
    Buon lavoro!
    Pisi

  6. Notforever ha detto:

    tempo addietro mi pigliavo un sacco di impegni, facevo decorazioni per i portoncini delle case con rami di abete e ninnoli vari fatti da me, piccole pigne colorate, palline di polistirolo decorate in mille modi, fiocchetti di carta crespa e non ricordo cosa altro
    alla fine ho dovuto smettere, che ne facevo almeno sei/sette, che tutti le volevano
    adesso compro tutto : sarà meno romantico ma il tempo è quello che è…

  7. MissMaj2010 ha detto:

    Io quest'anno ho fatto le decorazioni per l'albero in pannolenci tipo tirolese, cuori, stelle, alberelli, calze, pupazzi di neve.
    Anni addietro ho fatto alberelli e palle da appendere con fiori secchi, perline, pigne, cannella, anice stellato, nastri etc.
    Ma segnaposti con le conchiglie, non ne ho mai fatti, per cui… esegui e poi posta la foto, che sono curiosa!
    Buon lavoro ( anche alle Principesse!!)

  8. juliaset ha detto:

    Per ora il nostro lavoretto consiste in conchiglie cosparse di colla con i brillantini…e basta! Le pigne invece sono venute bene e sono già sull'albero di Natale!:-)

  9. Rogluk1 ha detto:

    Non sò se si scrive così e se è la stessa che usa spesso lo Gordon Ramsey in Hell's Kitchen, quelle che usa lui sono più grosse.

  10. juliaset ha detto:

    In verità lui mi manca…dici che mi sono persa qualcosa di interessante?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...