Prosit

Ognuno di noi a ferragosto ha le proprie tradizioni da seguire: pic-nic, gite, bagni in mare, grigliate, telefonate ai parenti lontani…a sentire in giro c'è da sbizzarrirsi, pare proprio che sia una specie di Natale, solo più caldo.
Io, da tre anni a questa parte, ho un rito tutto mio: ricordare la mia estate del 2007, quando stavo facendo la chemio e non ero affatto sicura di farcela, e poi, in sequenza,  tutte le altre. Nel caso avessi dei buchi di memoria, ho sempre il mio blog: questo è il mio ferragosto 2008, questo è il mio ferragosto 2009.

E anche oggi, Ferragosto 2010, posso gridare al mondo che sto bene.
E' passata, pare.
E' passata, ma io non ho dimenticato nulla, nè voglio farlo. Sono così felice di star bene che lo devo per forza gridare ai quattro venti, nonostante le incertezze e i momenti grigi degi ultimi mesi.
Quest'anno ho perso un'amica, e non posso fare a meno di pensare a lei. Non posso neanche fare a meno di pensare a tutte le persone che conosco e che stanno vivendo la malattia, ritagliando con tenacia i loro spazi di felicità. Non posso neanche dimenticare le persone che non conosco e che adesso soffrono e si sentono sole. Penso a loro e mi sento invadere da una sensazione dolce e triste, che contrasta parecchio con la mia gioia e il mio senso di gratitudine per essere qui, adesso, in buona salute.
Anche la mia felicità è difficile da difendere, e nessuno può farlo, oltre me. E' come un bicchiere di cristallo, fragile e capiente: ci sta dentro anche un po' di dolore per gli altri e per quella che ero io poco tempo fa. Ci stanno dentro anche i dubbi e le paure sul futuro: è la nota aspra, agrumata del mio brindisi. Ci sta tutto, perché la vita è questo, e merita di essere festeggiata comunque.
Ridere, piangere, salutare gli amici, soffrire, guarire, crescere, guardare avanti, ma una cosa è certa: non si brinda mai da soli.
E così, ancora una volta, Buon Ferragosto a tutti voi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Prosit

  1. diggiu ha detto:

    Grazie Julia, anche se sono astemia io brindo volentieri a te che sei una persona davvero speciale. Buona festa con tutta la real famiglia!Un abbraccione.diggiu

  2. ziacris ha detto:

    Metto acqua gasata dentro al bicchiere e brindiamo. E non pensiamo ai ferragosti passati, va che è meglio, almeno per oggi

  3. unmaredisorrisi ha detto:

     brindo insieme a te e che vi siano altri 1000 FERRAGOSTO come questo!!! 

  4. juliaset ha detto:

    Grazie a tutte!:-*

  5. cataplof ha detto:

    le tue parole mi scaldano sempre il cuore. sei dolce, sei tenere, sei obiettiva e tremendamente vera !!buona fine estate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...