Le grandi potenzialità del bite

Notizia fresca fresca per questo delizioso prime time primaverile: oggi pomeriggio sono andata dal dentista, e  pare proprio che a breve dovrò mettermi un bite. Soffro di bruxismo, il che nella mia visione distorta della realtà mi pare una buona notizia, visto che giustifica tutta una serie di disturbi che ultimamente mi avevano dato un bel po' da pensare. Il problema è che io non digrigno i denti solo di notte, ma anche di giorno, per esempio quando sono molto tesa o concentrata. Infatti lo sto facendo anche adesso, che disastro.
Be', spinta dalla mia abituale e un tantino morbosa curiosità ho fatto una breve ricerca in rete, ed ho scoperto che tutto in tutto il mondo si dibatte di questa insana abitudine di serrare la mandibola in maniera impropria. È una vera pandemia, e la cosa più stuzzicante è che sembra che alla base del disturbo ci sia niente meno che uno stato psicopatologico alterato, o minimo minimo un periodo di stress. E qui, scusate, ci sta proprio bene un bel ettipareva.
Non parliamo poi delle possibili terapie: anche in questo ambito c’è da sbizzarrirsi, si può tranquillamente spaziare dalla medicina tradizionale a quella olistica (e dalla chimica pesante alle campane tibetane), passando magari dalla psicoanalisi, che male comunque non fa. È incredibile, ancora una volta mi si para davanti una branca della medicina che non sembra avere i contorni della scienza esatta. Eccolo qui, il mio nuovo universo da esplorare e condividere: la gnatologia, sentite che bel suono intrigante.
E adesso scusatemi, ma devo scappare: la comunità virtuale dei digrignatori mi aspetta a denti stretti.

- Smile Tooth Fabric -
F
oto: Flickr

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Le grandi potenzialità del bite

  1. utente anonimo ha detto:

    Carissima, non so Caretto, ma io sicuramente soffro di bruxismo! …un dentista mi disse che non c'era da preoccuparsi, e che ognuno di noi ha il suo modo per reagire allo stress…  vedi tu! 🙂 un bacione, li'l

  2. utente anonimo ha detto:

    Mio figlio da ragazzino (anche dopo, sino alla fine del liceo) giocava a minibasket, prendeva un sacco di storte alla caviglia.Non ricordo, come ci siamo arrivati, ma l'abbiamo portato da un osteopata,dopo un'accurata visita, ha consigliato il bite. Le cose sono andate decisamente meglio, lo metteva di notte e quando giocava a basket.Nel tempo il mio ragazzo non l'ha più messo e il bite ha riposato nella sua bella scatoletta blue, per qualche anno, dimenticato solo, soletto sin quando durante un frenetico ripulisti generale ha preso da solo la strada della spazzatura.Un saluto 4p

  3. fiordicactus ha detto:

    Ho una delle nipoti, che ha questo problema, una notte, che dormiva con me nel lettone, mi ha svegliato più di una volta dal rumore che faceva! Indagherò se le capita anche di giorno! L'unico che in casa ha usato il "bite", l'ultimo, sta su uno scaffale in bella mostra, è il Figlio, quando giocava a rugby ! Non è che poi ti darai anche tu al " gioco bestiale giocato da gentiluomini"? Ciao ciao, R

  4. Trasparelena ha detto:

    io il problema del digrignamento (si dirà così?) dei denti l'ho risolto raddrizzandoli: infatti il dentista s'è accorto che era generato da un problema di occlusione. Però a me dava anche altri effetti collaterali tipo mal di testa fisso.Comunque raddrizzare i denti mi ha cambiato la vita!vedrai che il bite sarà risolutivo!

  5. ziacris ha detto:

    Senti, sfido chiunque in questo mondo di cacca a non digrignare i denti. Sarà perchè io li digrigno sempre per fare paura agli altri, ma mi sembra la cosa più naturale del mondo…..E poi magari alzo anche la manine a mo' di artiglio e faccio il suono, arriccio il naso e soffio…soffio come un gatto

  6. tittidiruolo ha detto:

    io non digrigno, ma ho una malocclusione. Con il byte sono cessati il mal di testa mattutini..è valso la pena? SI'. decisamente.

  7. juliaset ha detto:

    @Lil: io qualche preoccupazione ce l'ho, invece…non apro quasi più la mascella! :O)@4P: ma guarda quante esperienze…ieri ho scoperto che mio padre lo porta, di notte, da diversi anni (anche se io non l'ho mai visto)…cercherò di avere la stessa costanza, ma il problema è che io lo dovrò mettere spesso anche di giorno, arg!@fiordicactus: non ci crederai, ma ho giocato (pochissimo) a rugby durante le lezioni di educazione fisica delle medie…un'esperienza decisamente conclusa!:-))@Trasparelena: io ho anche il problema della malaocclusione, e anni fa avevo pèensato di mettermi di nuovo l'apparecchio…ora, detto molto onestamente, non ne più ho voglia. Ma ctu he tipo di apparecchio ti sei messa, quello invisibile o quello fisso con i ferretti?@ziacris: zia, se facessi quello che descrivi tutte le volte che serro la mascella mi avrebbero rinchiusa da un pezzo.@Titti: infatti il mal di testa e di orecchie mattutino è stato uno dei primi segnali, ora mi scrocchia la mandibola e non riesco a tenere la bocca aperta per molto tempo…quindi il mio essere spesso silenziosa ha un'ulteriore giustificazione scientifica, eh.

  8. latendarossa ha detto:

    Uhm però c'è anche da dire che a cercare in rete, si diventa tutti un po' ipocondriaci…sì, le informazioni ci sono, ma a leggerle uno si trova tutti i sintomi di tutte le malattie (che ne so, in teoria io avrei le mestruazioni, le nausee tipiche della gravidanza e mille altre cose eheheh).

  9. ElisinoB ha detto:

    Ma allora io vivo in un periodo di stress perenne… Mi devo segnare questa parola impronunciabile, gnatologia. Da te c'è sempre da imparare 😉

  10. juliaset ha detto:

    @latendarossa: diciamo che è l'altra faccia della medaglia@rogluk: uff…@Elisino:: da me o da Wikipedia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...