Rezdora moderna

Ehilà, come state? Avete tutti passato un buon 25 aprile? Io sì, non mi lamento. E poi questo fine settimana è stato una vera e propria celebrazione della mia modenesità. Prima di tutto la nostra famigliola è andata a visitare la 72° Fiera Campionaria, come il 99% dei nostri concittadini, presumibilmente attratti come nolla presenza di un articolo molto apprezzabile, l’ingresso gratuito. Lì ci siamo divertiti parecchio, grazie soprattutto al fatto che le nostre due figliole sono sempre entusiaste di usufruire di qualsivoglia servizio di baby parking (e se c’è anche una tata che trucca i bimbi, ancora meglio). Ma prima di presenziare pubblicamente alla Fiera ho dato sfoggio domestico delle mie qualità di rezdora, preparando le famose tagliatelle fatte in casa (complete di ragù), con il semplice aiuto delle mie due piccole pesti e di un paio di preziosi elettrodomestici. Ecco, una cosa la devo ammettere: io la sfoglia non la so tirare e non credo neanche che cercherò di imparare, un po’ perché non ne ho voglia e un po’ perché se posso evito di sforzare il mio braccio fortunato (ok, chiarisco la citazione: è come la "pinna fortunata" del pesciolino Nemo della Disney, cioè c’è, funziona discretamente, ma è meglio non abusarne). Comunque, tornando a noi, nell’arco di una stessa giornata sono riuscita a: fare le tagliatelle per mio puro diletto; stare con la mia famiglia; dissertare di tecnologie innovative; dulcis in fundo, salutare le mie amiche volontarie incontrate negli stand della Fiera. Mi rendo conto che una situazione del genere a un primo sguardo potrebbe risultare un filino schizofrenica, ma in realtà io sono un po’ tutte queste cose, e mi sta bene così. Insomma, certe volte mi piaccio proprio, si può dire? Sono una rezdora moderna e me ne vanto, ecco.

Tagliatelle
Foto: Flickr

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Rezdora moderna

  1. ziacris ha detto:

    di tutto e di più, trutte cose piacevoli, scelte e non imposte, per questo ancora più apprezzate

  2. fiordicactus ha detto:

    E brava la Rezdora . . . brave le sue aiutanti! Ti invidio l'asse . . . il mio è la metà! Ma la macchinetta se non è uguale, è sua cugina! Bello e piacevole una domenica così piena! E l'ingresso gratuito è il meglio del meglio (visti i tempi)! Ciao ciao, R

  3. juliaset ha detto:

    @ziacris: la libertà di scelta innanzi tutto, ovvio! E comunque in alcune cose non sono proprio perfezionista, eh.@fiordicactus: eheheh, non è il mio tagliere (il mio è un terzo, forse), la foto è gentilmente offerta da Flickr…però la macchinetta è proprio così. 🙂

  4. Notforever ha detto:

    la sfoglia la so tirare ma alla fine la faccio sempre con quella macchinetta lì…pigrizia, la mia :o)

  5. cestodiciliegie ha detto:

    Eheheheh, certo, le braccia pelose non potevano essere le tue! Il mio tagliere è più largo, ma grande così. Poi ho anche la "cannella" matterello sottile e lungo per tirare la sfoglia. Solo che…. l'ho usato due volte :-)))

  6. 29.febbraio ha detto:

     Devo dire che avete passato una bellissima giornata,poi se ti sei anche divertita a fare le tagliatelle e come dici tu sei stata una rezdora ad ok è tutto perfetto,complimenti cara Julia…anche alle tue bimbe…buona serata..!!!!.

  7. utente anonimo ha detto:

    … anche io quando faccio "pasta fresca" uso sempre la macchinetta per tirare la pastella!!!…. Siamo nel 2010, la cannella non e' piu' di moda!!!  (… gran bella scusa eh???)!!!Brilloperte

  8. widepeak ha detto:

    non ho la minima idea di che sia una rezdora, ma sono ben contenta che tu lo sia…io mi sa di no…ieri ho provato a fare la "tua" torta di cioccolato ed è venuta uno schifìo…e sì che non mi sembrava difficile. sic!

  9. utente anonimo ha detto:

    Carissima donna di casa modenese, ho una gran voglia di tagliatelle al ragù, ho messo il ragù sui fornelli che blò,blò, borbotta in pentola, ma le tagliatelle ahimè "Barilla"!!!!!!!!!!!!!! Però il ragù è buonobuono, slurp!!!!!!4p

  10. juliaset ha detto:

    @Notforeve: e alla fine che male ci sarebbe?;-)@cestodiciliegie: eheheh, hai ragione, quello è chiaramente un uomo, o al massimo una rezdora particolarmente pelosa…Per sitemare il mio modesto tagliere in cucina devo fare praticamente un trasloco, è tutto un gioco di incastri…ma alla fine ci sta!:-)@29.febbraio: :-))@Brilloperte: se lo dice una rezdora moderna come te…bisogna crederci!:-)))@widepeak: uhm, io da poco ho iniziato ad annotarmi le procedure su un quadernino, per capire gli sbagli, in un'ottica di continuo miglioramento (si vede che faccio la consulente, eheheh)…forse hai schiacciato troppo il riso soffiato, questo è uno sbaglio comune! Comunque non sono un fenomeno, e chi mi conosce bene sa che questi post sono più autoironici di quel che sembrano…@4P: a me piacciono anche le Barilla, soprattutto quelle a sfoglia grezza…ed era una vita che non facevo un ragù come si deve…diciamo che quando mi ci metto mi diverto, ma spesso ho altre cose più urgenti da fare…eh, la vita delle rezdore di oggi è molto complicata!

  11. unmaredisorrisi ha detto:

    mmmmmmmmm da quanto tempo non mangio più le tigelle fatte in casa!!! TROPPO BUONE!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...