Oggi va così

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita:
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch’io lanci un urlo inumano,
quell’urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.

Alda Merini, da "Vuoto d'amore"

Silenzio
Foto: Flickr

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Oggi va così

  1. utente anonimo ha detto:

    tI seguo da tempo, ma non ti ho mai lasciato un messaggio, bhè lo faccio oggi perchè credo che "prenderó in prestito" il tuo post di oggi e non mi piace prendere in prestito senza dire niente :)Un abbraccio da una modenese da esportazioneMarta

  2. ziacris ha detto:

    Le ural che laciamo di solito sono urla silenziose, urla che sono dentro di noi e non fanno rumore, ma avolte si avrebbe voglia che ne facessero tanto di rumore, che il mondo si fermasse ad ascoltare queste nostre urla

  3. juliaset ha detto:

    @Marta: ti ringrazio tanto, e colgo l'occasione per farti i complimenti per le tue bellissime foto e per il tuo blog, molto interessante…mi sa che comincerò anch'io a frequentarti con una certa continuità!:-)@ziacris: sì, per fortuna sono momenti passeggeri…oggi va decisamente meglio!

  4. widepeak ha detto:

    ecco. e mentre tu poeteggi con la merini, io lo faccio con pascoli…che umori, eh?

  5. juliaset ha detto:

    Per fortuna è passata, ho seguito un programma di disintossicazione rapida e oggi va meglio… Pascoli mi ricorda la maturità, la Merini l'ho apprezzata sempre da autodidatta e spero che la studino a breve tutti quanti!

  6. utente anonimo ha detto:

    …non ho parole…molto significativa e toccante! Avrei un mucchio di commenti su questo post, moltissimi pensieri mi avvolgono la mente, però mi limito a questo, per ora! BaciAnonimo con cuore d'angelo

  7. camden ha detto:

    Bella questa poesia, secondo me avrebbe un bel significato, anche se al posto della parola spazio ci fosse stata la parola TEMPO.Per carità non mi permetto minimamente di sostituirmi alla Merini o di cambiare le sue parole.Però anche mettendo la parola Tempo la poesia sarebbe bella.Non so perché oggi la vedo così…

  8. juliaset ha detto:

    @Anonimo con cuore d'angelo: :-))@camden: ci starebbe bene, in effetti…si tratta sempre di qualcosa la cui assenza limita il bisogno di libertà, e il senso della poesia è anche quello.

  9. delphine56 ha detto:

    E' una poetessa che mi sta facendo letteralmente innamorare. Mi scuote, commuove, emoziona….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...