Eppur mi son scordata di te…

Mi chiedo: perchè il virus gastrointestinale colpisce i bambini sempre quando hai altre millecinquecento cose da fare? E' l'ennesima variante della Legge di Murphy, temo. Il risultato è che la mia Principessa Piccola è piuttosto provata, e io pure, di riflesso. Mi spiace soprattutto per lei, che non mangia da qualche giorno (ma per fortuna beve), però devo ammettere che questo accumularsi di lavoro arretrato e mancanza di sonno inizia a pesare un pochetto anche sul mio fisico.
Nel delirio di queste ultime ore, registro un'unica nota positiva: mi sono persa l'anniversario del giorno in cui ebbe inizio tutta la mia avventura nell'incredibile mondo della malattia (Julia in Wonderland, si potrebbe quasi dire). Incominciare a dimenticarsi queste ricorrenze può significare due cose: o che sto decisamente rimbambendo (il che è abbastanza probabile), oppure che la mia psiche mi sta suggerendo qualcosa, operando delle piccole censure qua e là. Non so neanche io cosa sia meglio, rimuovere, cancellare selettivamente o semplicemente guardare avanti. Mi piacerebbe superare la cosa un po' per volta, con equilibrio e serenità, ma temo che la strada sia ancora lunga. Nel frattempo, mi sembra giusto continuare a scriverne, ecco.

another_coffee_funny

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Eppur mi son scordata di te…

  1. cestodiciliegie ha detto:

    Sono molto banale, ma… COME TI CAPISCO.

  2. Trasparelena ha detto:

    secondo me il fatto che ti sei dimenticata la data è un buon segnoun abbraccio alla principessa piccola!

  3. ziacris ha detto:

    Non si dimentica, ci sono altre cose che prendono il sopravvento

  4. Notforever ha detto:

    un po' alla volta credo si comincia a non farci caso…

  5. MiaSorriso ha detto:

    "Guardare avanti" mi pare senz'altro l'opzione migliore.Che non vuol dire dimenticare, solo dedicare maggiore attenzione a oggi e domani piuttosto che a ieri

  6. latendarossa ha detto:

    Diciamo che è un episodio importante, significativo, che ha segnato la tua biografia ma – appunto – un episodio del passato, che stai lasciando alle tue spalle, anzi diciamo che te ne stai allontanando sempre più.Se mi passi il paragone, certo inappropriato, è come per certi grandi amori: li ricorderemo per sempre, ma non più con la stessa intensità di una volta.

  7. camden ha detto:

    Guarda avanti, stendi davanti a te il tappeto rosso dei tuoi giorni futuri, vedrai che sarà un piacere camminarci sopra. E pazienza se ti sei dimenticata quella data importante, vuol dire che la tua vita adesso è più normale.

  8. juliaset ha detto:

    @cestodiciliegie: già già@Trasparelena: ma sì, è un buon segno…e la piccola oggi ha ricominciato a mangiare!:-)@ziacris: quindi è la priorità che cambia…@Notforever: mi sono dimenticata anche altre cose tristi, l'importante ora è non dimenticare quelle belle, credo.@Miasorriso: lo penso anch'io, però non so se è così semplice, il processo di elaborazione per me non è ancora del tutto finito. Certo è che la guarigione ha tante sfumature…E' come la primavera, una fase bellissima e piena di speranze, ma che scombussola…@tendarossa: certo, se lo paragoni a un grande amore finito, quindi a un trauma, ci può stare. Poche settimane fa, a proposito, ho rivisto un mio ex per questioni di lavoro, e mi è venuto assolutamente spontaneo ignorarlo (sempre nella soglia della buona educazione)…ma non me lo sono affatto dimenticato, solo che non mi fa più male, non mi importa nulla di lui, e la cosa più ganza di tutte è che non gli porto neanche rancore.@camden: un bel tappeto…

  9. unmaredisorrisi ha detto:

    Se si scordano le sofferenze credo sia sempre positivo…..vuol dire che l'abbiamo assorbita….e…questo ci rende più forti……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...