Pausa pranzo

Sono in pausa pranzo, da sola, in ufficio. L'idea era quella di fare ora i compiti di inglese: ieri non li ho finiti perché all'ultimo momento mi sono ricordata della riunione dell'asilo, e stasera ho lezione. Però ho voglia di scrivere, anche se non so cosa. Guardo fuori dalla finestra e penso che invece della primavera è arrivata la peggiore nebbia dell'anno. Siamo dispersi nel nulla, ed è abbastanza angosciante, tralasciando il fatto che mi inquieta un po' anche questa storia dell'asse terrestre che ha cambiato inclinazione.
Bevo il caffè e intanto penso, e dal momento che penso scrivo, tanto il passo è breve. Penso a chi vola sopra le nuvole, a chi mangia panini in pausa pranzo, a chi scrive come me senza un motivo preciso, a chi stanotte non ha dormito. Penso alle Principesse che stanno imparando come si nutrono gli alberi, alle riunioni saltate, ai giorni che mi mancano ancora per consegnare un progetto. Penso e non mi sento sola, anche se lo sono, almeno adesso. Archivio notizie belle e notizie tristi, metto in ordine la scrivania e tutto ciò che è successo in questi ultimi giorni. Penso anche che vorrei un quaderno nuovo per i compiti di inglese, magari rosso. Mi metterebbe allegria.
Penso e intanto il tempo vola, e il mio post si è mangiato la pausa pranzo.
Via, torniamo a lavorare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Pausa pranzo

  1. Trasparelena ha detto:

    se può consolare qui piove. Forse preferivo la nebbia 
    ciao!
    p.s. splinder ha cambiato di nuovo l'editor…

  2. camden ha detto:

    Fatti due risate con il mio ultimo post quando hai tempo, ho "ribaltato" le cose…

  3. Notforever ha detto:

    alle prese con i compiti d'inglese anche te?
    anche qui tutto grigio…che noia

  4. ziacris ha detto:

    pensieri cupi e pesanti, sta svanendo l'effetto raduno? o è solo colpadi questa nebbia spessa, fredda e umidache entra nelle ossa?

  5. utente anonimo ha detto:

    se metti i compiti di inglese online ti aiutiamo 🙂

  6. utente anonimo ha detto:

    Oggi è una giornata tremendamente malinconica e triste…ed io mi sento sola, di una solitudine assordante………e non so come fare per rendere migliori i momenti successivi di questa lunga giornata! Un abbraccio forte
    Anonimo con cuore d'angelo

  7. cestodiciliegie ha detto:

    Qui (molto vicino a te) ora piove a dirotto. E non so se sia più malinconica la nebbia o la pioggia. Comunque morale sotto, domani andrà meglio, forse.

  8. juliaset ha detto:

    @Trasparelena: ho visto il cambiamento, un po' strano, ci devo fare l'occhio…

    @camden: 😀

    @Notforever: che poi non li ho neppure finiti…

    @ziacris: al contrario, l'effetto benefico del raduno si sente ancora, è la giornata che purtroppo è cupa e piena di notizie tristi che non avrei voluto ascoltare

    @sissi: è un'idea!:-)

    @Anonimo con cuore d'angelo: mi spiace sentirti così…oggi per molti non è stata una gran giornata, speriamo che passi in fretta.

    @cesto: it's raining cats and dogs!

  9. PieroPa ha detto:

    Devo dire che le persone del tuo ufficio… potevano anche restare a farti un po' di compagnia. O no?

    Occhi fuori dalla testa modello 'antinebbia'

  10. agrimonia ha detto:

    Ho letto il post di ziacris e sono passata di qui curiosa di conoscervi melgio

  11. juliaset ha detto:

    @PieroPa: sono io che non sono andata in mensa ed ho fatto l'asociale…

    @agrimonia: benvenuta!:-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...