In vetta

Erano anni che non provavo tanta serenità. Mi sento come chi ha appena scalato una vetta e, giunto in cima, si concede un profondo respiro. Nient’altro: è questo ciò che conta, alla fine di tutto, respirare.
E ora ci sta una bella e lunga pausa, dal lavoro e da tutto il resto. In questi giorni faccio le solite mille cose, ma ho preso un ritmo più blando, ritagliandomi piccolissimi momenti solo per me, di puro diletto, come non facevo da mesi. Ho anche messo a posto la rubrica del telefono, scremando, aggiungendo, riorganizzando. La mia indole di archivista in queste situazioni riemerge sempre prepotentemente, procurandomi brividi di piacere difficilmente comprensibili a chi non condivide la mia stessa ossessione. Certo, con i numeri di telefono è abbastanza facile. Riorganizzare i sentimenti, i ricordi, e collocare le persone nel giusto scomparto della propria vita, questa sì che è un’arte, e in questo ambito credo di avere ancora tanto da imparare.
Eppure penso di aver capito molte cose, dopo questa pazzesca antivigilia di Natale, così surreale, tra neve, ospedale, controlli, incontri, e ovviamente telefonate. Perchè quando torni a casa, e le gambe non ti reggono più dalla stanchezza e dal calo di tensione, è facile contare le persone che vorresti contattare al più presto, per cercare di spiegare quanto sei felice. Le puoi scorrere nella mente, e sono certatamente meno di quelle che può contenere la memoria di un telefonino. Tuttavia, per quanto poche siano, probabilmente ti addormenterai prima di averle elencate tutte, cullato dalla tua nuova serenità. Al risveglio poi ti sentirai solo, in vetta, a respirare, e per un momento sarà tutto chiaro e semplice, dentro e fuori. E in cima al mondo capirai che non serve essere sempre raggiungibili, e se non c’è segnale non importa. E poi ancora uno sguardo, un respiro, e piano piano ti rimetterai in marcia per tornare giù, dove gli altri ti aspettano.
Nient’altro: ci sei arrivato, è questo il premio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a In vetta

  1. fiordicactus ha detto:

    Buon Anno Nuovo, alla nuova Filosofa: Julia della Terra dei Motori!

    Leggendo riga per riga mi trovo sempre più d’accordo, te lo volevo scrivere sull’altro post: "se hai perso i numeri della rubrica, pazienza, le persone veramente importanti sai come rintracciarle, gli altri, si rifaranno vivi loro!"
    Mi sono sentita liberare il respiro man mano che salivo in vetta con te!
    Ci vuole tanto poco a stare bene (bene interiormente, la salute, non dipende solo da noi), un ritmo più blando, ritagliandomi piccolissimi momenti solo per me, di puro diletto, l’amore che ti circonda e che tu doni ai tuoi (e a noi, qui sul blog) !

    Sono contenta di poter dire: "la mia amica Julia!", anche se siamo un po’ lontane!

    Salutoni a tutti, lì da te, e divertitevi all’ultimo dell’anno! Baci, R

  2. delphine56 ha detto:

    Mia cara, due lacrime(scusa ma sono una facile al pianto) mi scendono perchè sono davvero felice per te e per tutti voi.
    E’ difficile saper apprezzare la felicità quando ci si vive sempre dentro. E’ bello saperti serena, e quanta serenità ci vuole per riordinare la rubrica!!!!
    Vi abbraccio ^_^

  3. unmaredisorrisi ha detto:

    Alla tua gioia miunisco al brindisi di mezzanotte con un’infinità di auguri per un 2010 fatato.

  4. Rogluk1 ha detto:

    Buon 2010!
    Arriviamo in vetta anche noi, ancora qualche mese..
    😉

  5. juliaset ha detto:

    @fiordicactus: il tuo numero però ce l’ho! Ricambio di cuore i ringraziamenti e gli auguri…Buon 2010!

    @delphine56: però, se mi parli di lacrime, penso che devo ricominciare a scrivere post un po’ più divertenti…un abbraccio e un milione di auguri!:-*

    @unmaredisorrisi: grazie! Auguroni!

    @Paolo: :-))

    @Rogluk1: sì, esatto…Un abbraccio!

  6. vixen29 ha detto:

    Ciao Julia, evviva la serenità evviva la felicità, ti auguro che il 2010 ti porti tanta gioia, a te e alla tua famiglia…… Stavo giusto pensando che a me basta continuare così a piccoli passi e senza inciampare… piano piano arriverò in vetta. Un forte abbraccio a tutta la famiglia Buon 2010

  7. utente anonimo ha detto:

    Tanti Auguri di un
    Buon Anno
    a Te Splendita Julya

    da Paolo e da Cicerone (miao)

  8. mammaoggilavora ha detto:

    Tanti auguri di Buon Anno, Julia, a te e alla tua famiglia, per un anno di leggerezza e concentrazione sulle cose che veramente ti appagano!
    Un bacio alle principesse

  9. affabile ha detto:

    Prendi un po’ di ferie? Prgrammi festivi con le principesse? Noi: oggi marcia per  la pace, domani compleanno del nonno, lunedì tombola da amichetti martedì la principesa e il ranocchio, mercoledì festa della befana al mio circolo aziendale. bel grogramma vero?

  10. utente anonimo ha detto:

    buon 2010 julia a te e alla tua famiglia!anke se non commento non dimentico mai di leggere quello ke scivi.un bacione,geri.

  11. utente anonimo ha detto:

     un abbraccio…
    (la foto è bellissima)
    MAQ

  12. snow33 ha detto:

    Che bello quest post Julia. E che tutti i giorni di quest’anno siano belli altrettanto, un abbraccio!
    Ti leggo sempre anche se non commento da tanto.

  13. juliaset ha detto:

    Un grazie a tutti quanti per gli auguri, che ovviamente ricambio di cuore!
    In questi giorni alcuni problemi in famiglia (fortunatamente risolti) non mi hanno permesso di connettermi quanto avrei voluto (e non ero neppure in vetta), però ho pensato spesso a voi amici della blogosfera…Grazie ancora per tutto l’affetto che mi dimostrate con le vostre visite e i vostri commenti, mi siete di grande compagnia e di conforto. :-*

    P.S.: sono riuscita però a vedere La Principessa e il Ranocchio…merita!

  14. utente anonimo ha detto:

    ti auguro un 2010 sempre e perennemente in vetta!!!
    Brilloperte

  15. utente anonimo ha detto:

    ciao cara Julia, anche se il nuovo anno è già iniziato ti auguro tanta felicità e serenità, a te e alla tua principesca famiglia! Intanto l’anno vecchio è terminato con un bel sei…quindi rallegratene più che puoi, è tutto meritato. Un abbraccio, S.

  16. tittidiruolo ha detto:

    brava! la serenità le a calma sono una cosa favolosa!!!
    ottima medicina, ottimi risultati!

  17. camden ha detto:

    Per dirla tutta è un premio bellissimo…auguri!!!!!!!!!!!!

  18. juliaset ha detto:

    Ancora auguroni a tutti e …tra i buoni propositi per il 2010 ci metto anche di ricominciare ad aggiornare il mio blog con una certa frequenza, che dite? Mi manca un sacco!:-))

  19. AdamsRib ha detto:

    Buon anno cara Julia, sono contenta e, come sempre, contagiata dalla tua felicità (meritata!!!). Un abbraccio!!!

  20. utente anonimo ha detto:

    Aggiungi un posto a tavola, c'è un amico in più!Sapevi che gli auguri di buon anno si possono fare anche a settembre? Gli auguri sanno che il tempo è un'illusione.Sono auguri frattali, se li osservi da vicino si moltiplicano e formano disegni di una sorprendente ricchezza.Disegni che partecipano dell'inesauribile espansione simbolica del mandala…Ciao, Julia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...