Sogni d'oro

Ogni tanto qualcuno mi chiede: Julia, ma tu come fai ad affrontare con ironia i casi della vita? Be’, è semplice: mi viene naturale, in quanto spesso è l’ironia stessa a corrermi incontro a braccia aperte, anche se con aria beffarda, diciamolo.
Ieri, per esempio, mi sono dovuta cimentare con una tranquilla serata domestica senza il marito, anche lui come me molto impegnato in attività sociali prenatalizie. Quindi ho portato le bimbe in piscina, ho preparato la cena, ho giocato con loro a nascondino e mi sono messa a leggere alcune innocue favole di animali, con l’intento di favorire un buon sonno alle pargole e garantire una sana serata di cazzeggio a me stessa.
Stavo impostando la voce sulle frequenze di quella del lupo dei tre porcellini, quando mia figlia grande, beata innocenza, mi ha interrotta per comunicarmi quanto segue: "Mamma, sono felice che tu non sia ancora morta. Non mi piacerebbe essere un’orfanella, sai?"
Mentre cercavo di arginare un principio di infarto, ho avuto almeno la prontezza di risponderle una cosa che si avvicina molto alla verità: "Anch’io sono contenta, e comunque stai tranquilla, ora pensiamo a qualcosa di bello e dormiamo."
Lei ha pensato al mare, alle nuvole e a quando in vacanza si dondolava sull’amaca (me lo ha detto stamattina), io invece non ho pensato a nulla. Ho letto due pagine di un libro e poi sono crollata come un sasso.
Ero quasi contenta, e non ci crederete mai, sono riuscita davvero a fare sogni d’oro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Sogni d'oro

  1. PieroPa ha detto:

    Questa sì che davvero una ‘supermamma’!!!!

  2. PieroPa ha detto:

    Ops… prima del ‘davvero’ mancava, come è ovvio, una "è".

  3. unmaredisorrisi ha detto:

    Altro che infarto………e….meno male che si è fermata li……

  4. latendarossa ha detto:

    Certo che le madri sono proprio degli esseri speciali. L’ho detto speciali? Speciali. Specie quando impostano la voce sulle frequenze di quella del lupo dei tre porcellini…

  5. juliaset ha detto:

    @PieroPa: in realtà ieri ero piuttosto spappolata!

    @unmaredisorrisi: è talmente candida nelle sue riflessioni che risponderle in maniera semplice viene proprio spontaneo…E oggi tanto per gradire mi ha fatto una domanda da un milione di dollari su come nascono i bambini!:O)

    @latendarossa: guarda che io faccio un lupo spaventosissimo, reso solo un pelo meno credibile dall’accento emiliano…;-)

  6. affabile ha detto:

    A volta sanno essere tremende.
    Stasera P. mi fa "Mamma ogni tanto penso delle cose e te le devo dire. Se Dio ci voleva tutti felici perchè ha creato l’Africa?"

  7. PieroPa ha detto:

    Julia, scusami nuovamente, ma visto come si mettono (linguisticamente…) le cose delle tue ‘Princi’ non pensi davvero (e nonostante gli impegni lavorativi e di mamma… oltre che di Principessa) che non valga la pena di fare uno sforzo per dare loro la veste di un ‘parallelepipedo’?
    Perdona l’intrusione e … buona domenica a tutti.

  8. widepeak ha detto:

    queste nane ci faranno secche! e lo sanno!!! 😉

  9. juliaset ha detto:

    @affabile: sì, davvero tremende!

    @PieroPa: be’, il tempo è poco, e comunque c’è il blog…però ti onfesso che mi piacerebbe raccogliere le favole che inventiamo insieme!

    @widepeak: e il meglio deve ancora venire…;-)

  10. 29.febbraio ha detto:

    Cara julia, i bambini a volte dicono cose che non sanno bene cosa vogliono dire.Beata l’ingenuità,mescolano realtà e fiabe con tanta naturalezza,per
    questo sono bambini,sono sicura che non si è resa nemmeno conto di quanto stava dicendo,dimentica e stai serena,bene hai fatto bene,non pensare a nulla …….ti abbraccio!!!!!!

  11. PieroPa ha detto:

    Presuntuoso come sempre penso che un ‘parallelepipedo’ con le favole inventate coralmente avrebbe un successo almeni pari a quello del tuo primo indimenticabile scritto… certamente ti costerebbe tempo, ma sono convinto che (magari quando sarai nonna…) non ti dispiacerà riandare a questi momenti del tutto particolari. E devo confessarti che non saresti la prima mamma che si è dispiaciuta di aver ‘perso’ queste freschissime (e spassose) testimonianze.
    Naturalmente questo è solo il parere del solito scocciatore… che non è detto tu voglia perdonare.
    Buona settimana a tutta la tua simpatica famiglia.

  12. latendarossa ha detto:

    Vogliamo il fail audiooooo

  13. camden ha detto:

    Accidenti che frase diretta…
    Meno male che poi hai dormito bene e non ti sei lasciata assalire dai soliti fantasmini (per fortuna..)

  14. juliaset ha detto:

    @29.febbraio: mah, io mi aspetto il domandone diretto da un momento all’altro, e credo anche di essere pronta a rispondere…comunque preferisco che chieda le cose direttamente a me, se proprio deve…

    @PieroPa: giuro che ci penso!;-)

    @latendarossa: eheheh, non giro mica sempre con il registratore…

    @camden: è vero, a volte non mi squasso per niente, mentre altre vado in crisi per delle vere e proprie cavolate!

  15. Notforever ha detto:

    certe volte l’innocenza e la spontaneità ti fanno riflettere su cose semplici ma che non ti balenano mai in mente..

  16. ziacris ha detto:

    Beh, insomma… complimenti per lìidea della princi, grande idea, ma come sei fortunata e com’è fortunata lei!!!

  17. juliaset ha detto:

    @Notforever: eh, a volte mi balenano…

    @ziacris: era ovvio!;-)

  18. giorgi ha detto:

    Acciderbolina! Per restare nel tenero mondo infantile… Così diretta la mia Lula non è mai stata, però le è capitato di esprimere La Grande Paura. Io dopo non riuscivo a dormire così bene come hai fatto tu!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...