Basta un po' di zucca…

Fatto: sono stata vaccinata anch’io. L’unico effetto collaterale purtroppo inevitabile sono state le lunghe attese prima e dopo la vaccinazione, però per il resto sto bene e spero di proseguire così. Particolare da rilevare è che i camici bianchi stavolta hanno deciso di pungermi sulla coscia, cosa che onestamente non mi era ancora capitata. E con questa nota curiosa gradirei chiudere una volta per tutte il capitolo pandemico, che è ora.
Adesso sto preparando il pane, un’attività che trovo molto salutare e rilassante, e visto che devo accendere il forno credo che cuocerò anche quella bella zucca che mi ero procurata per la notte di Halloween. Nel frattempo lavorerò, anche se so già che essendo a casa da sola qualche volta penserò alle molte cose che mi sono successe in questi giorni, alle mie ricorrenze, a tutti quei momenti di felicità che si sono inseriti come gioielli nascosti nella mia vita degli ultimi anni. E se sentirò dolori alle ossa o freddo o mal di testa mi riposerò, circondata dai profumi buoni della cucina, sapendo che si tratta ancora una volta soltanto di malesseri passeggeri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Basta un po' di zucca…

  1. fiordicactus ha detto:

    Basta un po’ di zucca, che essendo zuccherina, richiama quell’altra frase:  .. ."basta un poco di zucchero"!

    Tra lavori femminili, ricamo e maglia ai ferri, e la culinaria . . . che belle giornate che passi, a parte gli acciacchi di stagione!

    Bacioni a tutta la RealFamiglia, R

  2. mammaoggilavora ha detto:

    brava julia!
    da noi va ancora di moda il braccio…

    che buona la zucca, come la cucini? risotto? tortelli? torta salata con formaggio?

  3. juliaset ha detto:

    @fiordicactus: è un richiamo voluto!:-)) Sono nervosetta, ma questa estate di S.Martino non è affatto male, è vero.

    @mammaoggilavora: mostrare la coscia è una mia prerogrativa, eheheh! Penso che la farò semplice semplice, al forno. A me piace molto così.:-))

  4. ziacris ha detto:

    cucinoterapia o blogterapia…in questi giorni tutto fa brodo

  5. Notforever ha detto:

    il pane è sempre terapeutico…
    è come fosse un pezzetto di casa per me…
    e quello che ci cuciniamo da soli ha come un valore aggiunto

  6. aleike ha detto:

    Brava, vaccinati senza ossessionarti piu’,  e pensa ai gioielli incastonati nella tua vita, pane, zucche e tante altre piccole e grandi cose.:o)
    Un abbraccio!

  7. unmaredisorrisi ha detto:

    Nella foto ha un aspetto davvero invitante…….quasi quasi vengo a cena da te……

  8. 29.febbraio ha detto:

    Buono il pane fatto in casa,mi sembra di sentire il profumo delizioso
    per casa,saranno contente le tue principesse!!!!!
    Pensa positivo,sempre e tutto andrà bene !!!!!

  9. juliaset ha detto:

    @ziacris: è vero, sto addirittura pensando di darmi al decoupage!

    @Notforever: ti quoto completamente

    @aleike: alea iacta est…e grazie!:-)

    @unmaredisorrisi: non l’ho fatto io, il pane della foto, però concordo che è davvero invitante!

    @29.febbraio: diciamo che l’odore del pane aiuta a togliere l’energia negativa! :-))

  10. AdamsRib ha detto:

    Impastare per me è terapeutico. Mi rilassa davvero e mi fa venire in mente cose belle, dolci ricordi.
    Ti abbraccio!

  11. utente anonimo ha detto:

    Ciao, ma per contattarti come si fa? Mi potresti scrivere tramite il mio blog, ho una proposta da farti? 🙂 Complimenti per il pane intanto…

  12. utente anonimo ha detto:

    Ciao Julia
    l’anonimo di prima non sono io … ehhh
    l’odore del pane, che c’è di meglio?
    e brava Julia…
    er dottore ce marcia;-)

    Buona serata
    da Paolo

  13. MiaSorriso ha detto:

    Sto sbavando… lo sai che sono a dieta!

  14. juliaset ha detto:

    @Adamsrib: vedo che siamo in tanti a trovarlo molto rilassante!:-)

    @duechiacchiere: caspita, che giornata, ci mancava pure la proposta! Scherzo, sembri un blogger serio…Intanto grazie per il passaggio, in effetti la mia mail mancava, ora c’è!:-)

    @Paolo: ma no, dai, era solo per non irritare i linfonodi del braccio, e poi il dottore era una donna! Ciao!:-)

    @Miasorriso: prendine un pezzetto piccolo piccolo…

  15. PieroPa ha detto:

    Come sempre, Julia, lasci ‘pillole di saggezza’. Davvero (lo so per esperienza amara) come sia importante tenere sempre vivi quelli che chiami momenti di felicità. Possono essere stae piccole cose alle quali sul momento non si è dato peso, ma all’occorrenza possono davvero costituire un salutare rimedio per i momenti bui, quando magari sembra che non abbia senso il continuare a camminare. Allora, ripensando a quanto si è diviso insieme riprende la forza per continuare a cammniare in quella che non sembra più solo solitudine. Grazie di cuore Julia e scusami se le mie parole possono averti in qualche modo, magari in filigrana, rattristato: intendevano, al contrario sottolineare, ancora una volta, la tua forza e la tua capacità di non mollare mai…

  16. latendarossa ha detto:

    Che bello fare il pane in casa…e chissà che buon odore che si diffonde per la casetta. Uhm uhm.

  17. juliaset ha detto:

    @PieroPa: grazie a te, però non sono sempre così saggia, ieri ero in buona!:-)

    @tendarossa: a volte il profumo è meglio del sapore, eheheh!

  18. utente anonimo ha detto:

    Si si, chiudiamo il capitolo!!! Questo pane è proprio invitante…ed io a quest’ora ho una gran fame!!!  E la zucca? come l’hai cucinata poi? Un bacione grande 🙂 Buon weekend! Tzugumi

  19. juliaset ha detto:

    L’ho chiuso oggi, spero…La zucca era al forno, a me piace molto così!;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...