Malesseri serpeggianti

Oggi sono polemica nei confronti dell’intero sistema.
Non ne posso più di questa tosse. Mi disgusta solo sentire pronunciare il termine trachea, per non parlare di bronco. E soprattutto non mi va di partecipare ancora all’ennesima diatriba pro o contro vaccino. Una domanda mi tormenta: ma perchè mi chiedono tutti se non ho paura di vaccinarmi, quando periodicamente c’è qualcuno che con estrema naturalezza mi spara in vena metalli rari e schifezze di ogni tipo "per scrupolo"? Lo scrivo qui, una volta per tutte: ho delle patologie pregresse, cribbio. Tracheite cronica con complicanze asmatiche, bon. E in realtà non me ne fregherebbe niente di niente, tanto che quando sento parlare di malattie cambio canale. Anzi, Luciano Onder e Topo Gigio sono banditi dal mio palinsesto, ed Elisir per me è meno allettante delle lezioni notturne di Analisi Matematica, e non scherzo. Ma se posso evitare di star male inutilmente lo faccio, e di corsa. Anche perchè tra un mese mi fanno i raggi al torace, quindi gradirei che il mio apparato respiratorio fosse in forma per quella data. E poi ci sono cose che mi danno fastidio, soprattutto se applicate a questioni di salute: la mancanza di buosenso, la paura del complotto, il gusto della polemica sterile. Ho persino dovuto scrivere a un blog di presunta informazione, perchè avevano tradotto male un articolo dall’inglese spargendo allarmismo infondato. Il mondo è pazzo, davvero, e io ormai non sono da meno. Adesso gradirei solo passare un autunno senza più rantoli, grazie.
Vabbè, scusate lo sfogo. La tosse non è ancora passata, in compenso ho ripreso a bere caffè, si vede?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Malesseri serpeggianti

  1. DevonReina ha detto:

    Questo e’ il problema della comunicazione di massa che permette a dire tutti cio’ che vogliono..

  2. cestodiciliegie ha detto:

    Dopo avere ricevuto la lettera della regione Emilia Romagna che mi annunciava di avere diritto alla mia dose di vaccino sono rimasta un po’ così… lo faccio o non lo faccio? Poi ho deciso: LO FACCIO. Perdindirindina, non si può dire che dal punto di vista salute io sia proprio una roccia. Allora  non sfido la sorte. Non mi interessano le probalità, preferisco il rischio zero (o quasi).

  3. unmaredisorrisi ha detto:

    Siiiiiii si vede…..anzi si legge……che hai ripreso a bere caffè……. ma hai ragione….e comunque ognuno deve essere libero di fare quello che per lui ritiene opportuno……

  4. AdamsRib ha detto:

    Capisco il tuo sfogo. Tu sai quello che devi o che ti senti di fare, concentrati su quello e lascia parlare gli altri
    Un bacione e… non esagerare coi caffè

  5. vixen29 ha detto:

    Ciao Julia, qui da me tira aria di malanni… Figlia con raffreddore e mal di gola, marito mezzo influenzato, figlio con tosse…  Per non parlare  del parentado….  Al   Momento reggo e comunque il vaccino non lo faccio :-))) Ultimamente qualche fantasmino mi sta perseguitando, sarà che piove e fa freddo…. Buona guarigione e tra nipotino, Natale e anno che verrà ti aspettano tante cose belle.. Un bacione Rossana

  6. mammaoggilavora ha detto:

    ti sono solidale… moi aussi in categoria a rischio, con un bell’asma allergico che se non amorevolmente seguito sfocia in bronchite recidivata…. 🙂

  7. sullepunte ha detto:

    ma a noi non devi render conto. scegli cio’ che e’ meglio per te, e basta. noi qui siamo ad ascoltare e condividere 🙂

  8. PieroPa ha detto:

    Eh, eh, questi ingegneri che frequentano la ligua di Sakespeare…

  9. Notforever ha detto:

    che poi voglio dire…
    alla fin fine sei una persona ragionevole e informata per cui ogni tua decisione è più che ponderata
    hai buonissimi argomenti, hai il sacrosanto diritto di pretendere di star bene
    quello che non sopporto è l’isteria
    quella no
    per il resto ognuno sceglie per sè come meglio crede :o)

  10. utente anonimo ha detto:

    che marca di caffe’ prendi????…. sicuramente lo prendi doppio!!! ah ah ah… mi piace sentirti agguerrita!!!!… E io, che dal post precedente gia’ ti vedevo TRANQUILLA  sul  divano con addosso  la mantellina da vecchietta freddolosa… riesci sempre a sorprendermi!!!… niente e’ mai quel che sembra!!! ah ah ah
    Buona giornata!!
    Brilloperte

  11. juliaset ha detto:

    @DevonReina: da una parte è un problema, dall’altra una benedizione…però secondo me quando si parla di medicina sarebbe meglio stare un po’ attenti, e parlare solo con cognizione di causa, ecco. Grazie per il passaggio!

    @cesto: qui si è creata una psicosi per l’influenza e una contro-psicosi per il vaccino. Secondo me questo urta parecchio tutte le persone come noi, che da quando hanno ricevuto una diagnosi veramente brutta hanno dovuto imparare a difendersi dal "sentito dire", e in genere pretendono informazioni chiare e possibilmente semplici. Bene, io queste informazioni me le sono andate a cercare (con una certa difficoltà, bisogna dirlo), ora sono serena e pretendo che nessuno mi metta in allarme inutilmente.

    @unmaredisorrisi: sante parole! Comunque sto smettendo…;-)

    @AdamsRib: infatti è quello che farò!:-*

    @Rossana: un bacione anche a te, cara, caccia via quei fantasmini!

    @mammaoggilavora: eh, avevo letto…Che poi io faccio da anni anche il vaccino per la stagionale, quindi ‘ste cose proprio non le reggo.

    @sullepunte: ma infatti mi sfogo con voi, che siete così buoni e pazienti!:-)

    @PieroPa: e non sono certo un fenomeno.

    @Notforever: guarda, oggi ho letto su un blog famosissimo un altro articolo che contiene grosse inesattezze e che ha scatenato una ridda di commenti che urlano al complotto. La mia posizione è semplice: se non si rientra nelle categorie a rischio non c’è motivo di farlo, se ci si rientra è meglio di sì e si può fare in tutta serenità, visto che non contiene nulla di pericoloso secondo quanto  certificato dai principali organismi internazionali (poi nella vita ci vuole sempre il fattore C, ma questo è un altro discorso); i medici forse dovrebbero farlo per essere abili in caso di eventuale epidemia, ma qui si tratta di una scelta molto personale.

    @brilloperte: il caffè equo-solidale! 😀 Dici che ci sono dentro sostanze dopanti? Però poi mi passa subito…

  12. ziacris ha detto:

    ti do il colpo di grazia, oggi al rientro dal solito giro per ospedali mi ha scritto AsL locale, dicendomi che, essendo un paziente a rischio per malattia cronica, visto il tipo di esenzione che ho, mi consigliano di parlare con il mio medico e di farlo…

  13. juliaset ha detto:

    Credo l’abbiano mandata a tutti noi fortunelli "codici 48". Senti cosa ti dice il medico: nel mio caso, dal momento che questo mese sono andata in apnea varie volte, dovrei trovare proprio un ottimo motivo per non farla! Domani infatti vado…

  14. widepeak ha detto:

    certo, sei proprio la persona adatta a cui andare a dire perché ti fai vaccinare, o in genere a entrare nel merito delle tue "scelte mediche"… mamma la gente quanto fiato ha per ciarlare!

  15. juliaset ha detto:

    Eheheh, capitano male…

  16. giorgi ha detto:

    Il mio medico di base ormai non me lo propone più, visto che ho sempre rifiutato il vaccino per la stagionale, preferendo immunizzarmi con Echinacea, Aloe e pratica yoga… Quindi pure per la A non ho avuto dubbi, anche perché ora mi sento sana come un pesce!  W il caffè!

  17. juliaset ha detto:

    Anch’io quando posso preferisco i rimedi naturali (gli stessi che usi tu), ma quest’anno purtroppo non mi sono bastati contro la tosse, e quindi ben vengano i ritrovati della medicina moderna! Comunque, ripeto, bisogna parlarne con il proprio medico, scegliere con serenità e rispettare le scelte altrui senza fare terrorismo psicologico. Oggi eravamo in tanti a vaccinarci, tutti con patologie abbastanza serie. Alcuni erano molto preoccupati sulle possibili conseguenze di questo vaccino, e la cosa che mi ha sorpreso di più è che nella stanza accanto c’erano persone in partenza per le vacanze che si vaccinavano contro malattie esotiche…ed erano tutte tranquillissime! E’ per questo che dico che il mondo è pazzo!

  18. utente anonimo ha detto:

    Ecco, appunto è che la gente non è più abituata a ragionare con la propria testa e si fa influenzare da tutto quello che dicono in tv, la maggior parte, e poi i giornali… lasciamo stare, va’.
    Poi sì, in fondo è solo un pacchettino, no? : )

    ps: latito, ma ti leggo, sempre. baci

    bianca slog

  19. juliaset ha detto:

    Sì, è solo un pacchettino. Anch’io ti leggo sempre con affetto (sei nel mio feed).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...