Incontri a sorpresa

Mamma mia come sono carichi gli Stadio! Era una vita che non andavo ad un concerto e non sono certo rimasta delusa: loro non si sono risparmiati, e come sempre la location della festa dell’umidità riserva incontri e sorprese, oltre all’immancabile odore di buona cucina. Ho gradito assai. E poi ho passato una serata in piacevole compagnia della mia vicina di casa trimamma e di un caro amico, un mio ex-compagno di scuola ritrovato grazie a Facebook.
Ma parliamo di altri incontri: la settimana scorsa ho incrociato il mio ex, l’ing. Taldeitali, durante la votazione per l’elezione del Consiglio dell’Ordine di cui mi fregio di fare parte. Che vi devo dire, non mi ha fatto molto effetto. Era con le sue figliolette, ma non ho visto bene nè lui nè loro. Comunque l’ho salutato io per prima (perchè non avevo capito chi era, forse). Ero con il marito e la mia principessa piccola (prima che si ammalasse) e l’unica cosa che mi è venuta in mente, dopo, è stata: ma come ho potuto?

P.S.: E’ stata dura non riuscire a postare e a commentare in questi giorni, ma ora spero proprio che la nostra amata piattaforma abbia risolto definitivamente il problema, anche perchè neanche io ho intenzione di risparmiarmi, in futuro!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Incontri a sorpresa

  1. cautelosa ha detto:

    Ma come ho potuto? Anch’io ho avuto lo stesso pensiero, incontrando un ormai lontanissimo ex con il quale già si facevano progetti…
    Che pericolo avevo corso!

    E un urrah per gli Stadio!

  2. utente anonimo ha detto:

    Si vabeh…Juliaaa… donna sei… ehhh…
    tutte uguali alle prese con gli ex… dite e fate le stesse cose…
    perdete la memoria, siete distratte e poi notate tutto e non visfugge niente 😀

    Ciao da
    Paolo

  3. PieroPa ha detto:

    Ma tu, Julia “quello” non lo “peschi” un po’ troppo spesso?

  4. utente anonimo ha detto:

    Ciao Julia
    Quando hai tempo leggi, per favore, l’ultimo post
    http://paolo-falconi-lavoro.blogspot.com/2009/09/il-resto-della-tela-di-sara.html

    Buona giornata
    da Paolo :-))

  5. utente anonimo ha detto:

    E’ vero che andare ad un concerto, specie dopo tanto tempo, da’ molta carica e vitalita’, sono cose che fanno benissimo, brava!

  6. utente anonimo ha detto:

    Uffa, non era anonimo, era Aleike impedita!:o)

  7. RW2punto0 ha detto:

    Ma agli Stadio lo hai poi chiesto chi erano i Beatles??? 😉

    Buona settimana. Paolo.

  8. juliaset ha detto:

    @cautelosa: meglio così, no?;)

    @Paolo: ma no, ero proprio distratta da mia figlia che faceva la monella, e lui era in bici, quindi la mia visione periferica femminile non ha funzionato a dovere! Ora ho un pochino di tempo, vado a leggere…

    @PieroPa: in realtà è curioso che riesca a vederlo così poco (erano almeno sette anni), visto che abitiamo nella stessa piccola città e facciamo lo stesso genere di lavoro! L’anno scorso ho addirittura miracolosamente schivato una collaborazione…Però non ho nulla contro di lui, il “ma come ho potuto” era una presa di coscienza di quanto sono cambiata da allora!

    @aleike: e c’era anche un sacco di gente…be’, in effetti giocavano in casa!;)

    @RW2punto0: no, ma l’ho chiesto a una ragazzina di 15 anni…Scherzo, comunque l’hanno cantata, e vedessi gli accendini!:D

  9. utente anonimo ha detto:

    Io mi sono innamorata degli Stadio proprio dopo un loro concerto al quale ero stata portata controvoglia da una amica che invece era loro fan. Fu una serata indimenticabile!
    🙂
    http://www.mammasidiventa.ilcannocchiale.it

  10. juliaset ha detto:

    Confesso che io ho cominciato ad ascoltarli seriamente solo quest’anno…qualche mese fa ero ancora ossessionata dalla voce di Giuliano dei Negramaro, adesso invece lo sono da quella di Gaetano degli Stadio!:))

  11. camden ha detto:

    Gli Stadio non sono il mio genere di musica, ma condivido in pieno la gioia nell’andare a vedere un concerto! Brava!!!

  12. juliaset ha detto:

    @camden: eheheh, capisco, anch’io non avrei mai detto che un giorno sarei diventata loro fan, e invece…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...