Mai contenta

Ecco a voi un grave caso di sindrome da nido vuoto. Non è la prima volta che sto senza di loro, ma giuro che non mi ero mai sentita così sperduta, senza una precisa collocazione nell’incessante moto dell’universo.
L’aspetto positivo di questo breve distacco dalla mia prole è che posso ascoltare la musica in santa pace, leggere, usare la rete a volontà, scrivere senza continue interruzioni, prendere un caffè con chi mi pare e addirittura andare a fare shopping senza vincoli di orario. L’aspetto negativo è che senza le due cucciole di tutte queste cose non me ne frega niente.
Mannaggia a me, mannaggia…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Mai contenta

  1. ziacris ha detto:

    Come la goccia scava la roccia, la loro mancanza mina la nostra serenità

  2. juliaset ha detto:

    Ecco, infatti! Per poi sclerare alla prima raffica di capricci quando sono qui.

  3. Ary72 ha detto:

    Parole sante! Quando ci sono ci fanno sclerare, quando non ci sono mancano da morire…

  4. Tzugumi ha detto:

    Io nutro lo stesso tipo di sindrome nei confronti dei miei genitori. Sono partiti due settimane fa per l’Umbria…e non sentire mio padre che apre le porte con fare elefantesco, o sopportare mia madre che assorbe tutto il mio tempo libero costringendomi a fare la spesa in orari assurdi….un pò mi manca 🙂

  5. PieroPa ha detto:

    …credo che, se fossi al posto tuo, mancherebbero tanto anche a me…

  6. fiordicactus ha detto:

    Ecco, il problema è questo: quando sono piccoli e tocca accudirli, pensiamo che quando saranno grandi, si arrangeranno da soli, salvo poi lamentarci di come hanno lasciato il bagno in disordine, di quanti panni stanno sulla sedia, e di come, per preparare un dolce abbiano sporcato metà delle pentole e quasi tutto il lavandino (per non dire di cosa succede, se decidono di montare la panna)!
    Quando sono in casa e fanno confusione e sono sempre lì achiamare ” mamma . . .mamma . . . mamma!” vorresti che andassero fuori dai piedi e quando stanno via più di una mattina a scuola . . . si va in crisi, non ti è ancora successo di andare in cameretta senza un vero perchè???
    Non divulgare ai figli, smentirò di aver mai detto tutto questo! 😉

    Abbraccia e coccola il Principe, mancano anche a lui, ma non vuole darlo a vedere! (Sai, “noi uomini . . .”)

    Ciao, R

  7. utente anonimo ha detto:

    Come ogni Single fai della Libertà una Bandiera da Battaglia, elenchi tutto ciò che è di positivo nell’esser Soli e mai dipendenti…e poi
    Ti capita di leggere questo post…
    e Ti rendi conto che sei stato un Imbecille!!

    Mah, dicono che non è mai Troppo tardi!

    Ciao Julia
    Un saluto da Paolo

  8. ilmaredentrome ha detto:

    sai anche io sono come te, vorrei tanto avere un pò di tempo per me soltanto, ma quando (anche se non succede spesso) le mie due piccole rimangono per qualche tempo dai nonni mi mancano da morire, la casa sembra vuota e troppo silenziosa…..

  9. unmaredisorrisi ha detto:

    Beh cara Julia….pensa che potrai dedicare un po di tempo a te stessa…e non è poco…..ma devo darti ragione….tutto è tutto…ma senza le cose + importanti della nostra vita …..tutto è niente…..

  10. juliaset ha detto:

    @Ary72 : una condanna!

    @Tzugumi: eheheh, capisco benissimo…alla mia mamma fischieranno le orecchie!

    @PieroPa: :-))

    @fiordicactus: be’, non le posso rimproverare di cose che (purtroppo) faccio anch’io! Però sono entrata nella loro cameretta, con la scusa (falsissima) di voler riordinare…

    @Paolo: è molto soggettivo…io non ho mai vissuto da sola, e a volte penso che prima di crearmi una famiglia (cosa di cui sono contentissima) avrei dovuto provare, così, solo per sapere come si sta…

    @ilmaredentrome: non succede spesso neanche a noi, e comunque solo per brevi periodi…tanto che stiamo già andando a riprendercele! A presto, grazie del passaggio.

    @unmaredisorrisi: già finito…domani posso lamentarmi di nuovo del caos domestico perenne!:-))

  11. fiordicactus ha detto:

    Eh! Eh! Eh! allora, sì . . .sei un caso grave! 😉

    Ciao, baci, R

  12. pensataaddosso ha detto:

    Ti capisco perfettamente non riesco a staccarmi dai miei cuccioli e quando capita di fare qualcosa senza di loro (che invece normalmente faccio con loro) e come se mi mancasse qualcosa, come se fossi incompleta….è grave bisogna farsi curare!!!!

  13. tittidiruolo ha detto:

    parole sante, descrizione perfetta..
    Ma quando crescono va meglio sai…si sta davvero meglio se loro sono in vacanza da soli..! (Dopo però, quando il distacco chirurgico del cordone ombelicale è cicatrizzato…) ;-))

  14. latendarossa ha detto:

    Ora che puoi fare tutto quello che vuoi ti rendi conto che tutto quello che vuoi, lo vuoi insieme a loro… 🙂

  15. juliaset ha detto:

    @fiordicactus: misteri…avrei giurato di aver già risposto, chissà dov’è finito il mio commento…Comunque sono gravissima!:-))

    @pensataaddosso: forse con il tempo passa!:-))

    @tittidiruolo: ah, ok, allora è vero che passa!

    @latendarossa: un sentimento che sorprende sempre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...