Back home

Ebbene sì, siamo tornati all’ovile, dopo un lungo e tortuoso percorso che ci ha visti far tappa a Castiglione della Pescaia per una visita di cortesia a mio fratello e famiglia.
Ora mi aspettano sei-sette lavatrici da fare, millecinquecento foto da archiviare, tre pacchettini di fazzoletti per asciugare le mie lacrime di sconforto, e naturalmente la ripresa del lavoro. Il che vuol dire che domani trascinerò i 60 ronzini della Fiesta lungo le sconnesse strade della Terra dei Motori, saluterò i colleghi, assumerò la tipica posizione sedentaria da nerd  e cercherò di riallineare rapidamente i miei bioritmi vacanzieri con quelli della vasta parte di umanità che rimbambiva davanti al computer mentre io mi crogiolavo al sole. Sarà dura, durissima, già lo so.
Eh sì, siamo a casa: in tv ci sono i Cesaroni (puntata vecchia, ma per me nuova) e sul divano c’è la famiglia reale al completo, con lo sguardo perso e i nervi leggermente scoperti. Tutto regolare, in fondo. Ciascuno di noi, se chiude gli occhi, è ancora capace di sentire il caos assordante della baby-dance, oppure il rumore del mare, a piacere.
Io non mi voglio immalinconire, spero solo che questi ricordi mi accompagnino per un bel po’. Intanto, giusto per cercare di concludere degnamente la giornata, faccio partire il primo ciclo di lavaggio intensivo e mi mangio l’ultima mozzarella di bufala, che è meglio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dal vecchio blog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Back home

  1. PieroPa ha detto:

    …quindi: buona mozzarella, Cara Julia e ben tornati a tutti.

  2. fiordicactus ha detto:

    E mi raccomando, domani mattina, lavoro leggero, bisogna riabituarsi piano, altrimenti sai che choc! 😉
    Saluti a tutta la famiglia reale! :-*
    Ciao, R

  3. fiordicactus ha detto:

    Ps. dai, che per le lavatrici ti va bene, hanno previsto una settimana di sole, ti si asciugano i panni in fretta! 😀

    Ciao, R

  4. diggiu ha detto:

    Bentornata alla Juliaset’s family!
    A me succede che, mentre tendo le varie lavatrici, ricordo i bellissimi momenti che ho passato in vacanza!
    Ed è meno pesante il ritorno alla realtà!
    Un abbraccione.
    diggiu

  5. utente anonimo ha detto:

    ..le lavatrici e’ il meno!!! Il piu’ e’ stirare le cose che ha lavato la lavatrice!!!… Ben tornata!!!
    Brilloperte

  6. juliaset ha detto:

    @Piero: grazie…le mozzarelle sono finite, sigh!

    @fiordicactus: ne ho già fatte quattro, eheheh! Il lavoro è ricominciato, però mi ci vuole un po’ a carburare…

    @diggiu: hai presente la pubblicità della Costa Crociere? Ecco…;-)

    @Brilloperte: io per via del braccio malandato posso stirare pochissimo, quindi c’è una persona che mi aiuta…come mi dispiace!;-)

    @pensataaddosso: grazie! Appena posso mi faccio un bel giro per i vostri blog avedere che aria si respira, sono rimasta indietro!:-*

  7. Strato2006 ha detto:

    Mmmm… ti capisco… io mi rimbambisco ancora per questa settimana, poi parto io!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...